Tre tagli di capelli adatti alle persone di ogni età

Nell’articolo che segue affronteremo un tema molto importante sia per gli uomini che per le donne, i tagli di capelli. I capelli giocano un ruolo non importante, di più, nel nostro stile, e possono fare la differenza dando eleganza e facendo risaltare i lineamenti del nostro volto. Proprio per questo motivo riteniamo fondamentale presentare ai lettori ed alle lettrici alcuni tra gli stili più in voga del 2023 e di questo inizio 2024. Che amiate i capelli lunghi, medi, o corti, non potete perdervi quanto segue, buona lettura.

Il mullet, un taglio per lui e per lei

Il mullet è stato forse il taglio più alla moda dell’anno appena passato, è ideale per ogni tipo di capello, e soprattutto risulta essere perfetto sia per gli uomini che per le donne. Tutti voi avrete sicuramente visto in giro qualche persona con questo particolarissimo stile, ma cerchiamo di spiegarne le principali caratteristiche.

Il mullet è caratterizzato, innanzitutto, da capelli spesso rasati o corti, con varie lunghezze in base alle preferenze personali del singolo soggetto, nei lati. La zona superiore invece presenta capelli molto più lunghi che devono arrivare al collo, elemento fondamentale affinché si possa anche solo parlare di mullet.

Ti potrebbe interessare: Come arredare un negozio di parrucchiere o barbiere

Il ciuffo invece merita un approfondimento a se stante. Il mullet, come visto, è altamente personalizzabile, e proprio per questo motivo il ciuffo può sia essere lungo che corto, ancora una volta è il singolo individuo a scegliere il proprio stile. In ogni caso questo taglio è perfetto per esaltare al massimo i tratti del viso squadrati, esaltando ancora di più la “spigolosità” dei lineamenti.

Ragazzo con mullet di profilo
Ragazzo con mullet di profilo-Pinterest.it

Capelli con frangia dalla lunghezza media

Il taglio in questione riesce ad essere un classico intramontabile ed allo stesso tempo una vera e propria icona di stile ed eleganza. Il taglio medio, che supera cioè il collo e si ferma generalmente alle clavicole, riesce a donare infatti un fascino incredibile al volto delle donne, acuendone immediatamente la femminilità. I parrucchieri esperti infatti, grazie all’ausilio delle sole forbici, riescono a donare alla chioma una incredibile struttura, lasciando allo stesso tempo i capelli leggeri. La lunghezza è ovviamente modificabile, sia della frangia che delle altre ciocche, e si adatta dunque a tutte le vostre esigenze.

Esempio di una ragazza con frangia e taglio medio
Esempio di una ragazza con frangia e taglio medio-Pinterest.it

Ivy league uomo

Il taglio Ivy league nasce nei college, ma, sebbene l’origine sia questa, risulta oggi diffusissimo tra gli uomini di tutte le età. Il taglio presenta dei capelli rasati nella zona laterale mentre sono più lunghi sopra. Anche in questo caso il taglio risulta altamente personalizzabile. Ad esempio, molti uomini preferiscono un taglio a strati nella zona del ciuffo, esattamente dove c’è l’attaccatura dei capelli, perché in tal modo si ottiene uno stile più arruffato. Se invece preferite un taglio più classico vi basterà accorciare il ciuffo in maniera assolutamente lineare.

I capelli posti superiormente possono presentare una lunghezza variabile, lasciati al naturale o indirizzati da una parte con del gel o della cera. L’importante è, appunto, indirizzare il ciuffo in uno dei due lati della testa. In alcuni casi gli uomini però decidono di dividere il ciuffo in due, creando dunque una separazione dello stesso al centro “buttando” il ciuffo a sinistra ed a destra. Il taglio risulta uno dei preferiti degli uomini d’affare di tutto il mondo perché facilmente gestibile in pochissimi minuti con il solo ausilio di una spazzola per capelli.

Un classico taglio Ivi League
Un classico taglio Ivi League-Pinterest.it
Ivy league esempio taglio uomo
Ivy league esempio taglio uomo-Pinterst.it

Lascia un commento